29/06/16

Il Dio del Nulla: viaggio alle origini del monoteismo

«Quando San Paolo vide il nulla, allora vide Dio» (1)

25/02/16

Ponzio Pilato e il segreto dei due Gesù

Da qualche tempo Ponzio Pilato è tornato di moda.

10/05/15

Alle radici della colpa originaria

Intervento al Convegno "Diritto, Psichiatria e Società Civile. Una convivenza difficile", Roma, Biblioteca Nazionale, 8 maggio 2015, organizzato da Carminella, associazione di promozione sociale.

20/06/14

La Bibbia svelata


«Un’interpretazione falsata ha fatto del libro un testo religioso. Ma era in realtà un progetto antropologico, più che una riflessione teologica». Parola dello studioso Carlo Enzo, per lunghi anni docente di Scienze bibliche e di Filosofia medievale.
 

04/07/13

Perché gli ebrei ?

Lo storico Claudio Vercelli scrivendo il suo articolo titolato “Obbrobrio e seduzione” sul periodico delle comunità ebraiche, che riporto per intero in fondo a questo post, racconta con grande precisione il problema della pensabilità della Shoah intorno alla quale si sviluppano due filoni principali di interesse. 

24/01/13

Parola di biblista

Per due millenni ci hanno raccontato che Dio creò l'universo dal nulla, l'uomo dalla terra, la donna dalla costola dell'uomo e che la natura umana è originariamente peccaminosa per via di un morso al frutto proibito.

23/01/12

Ama il prossimo tuo come te stesso

Bella frase. I cristiani ci si sono formati un’identità culturale, sostanzialmente reclamandola come propria, anche se questo non corrisponde proprio alla verità.

19/12/11

Il popolo eletto e il "vero Israele"


Una della accuse più cocenti - anche per la plurimillenaria storia di persecuzioni subìte - che gli ebrei si sono sempre sentiti rivolgere è quella di essere sostanzialmente dei razzisti. Che il popolo ebraico si sia a lungo identificato con la religione ebraica e che essa sia proprio ed esclusivo credo di quel preciso popolo, è opinione comune. E può essere datata, ma non è, evidentemente, sbagliata.

Israele, l'Islam e la Democrazia


Sergio Romano ha pubblicato sul Corriere del 16 dicembre una mia lettera vecchia di qualche mese, sul “problema” dell’essenza ebraica dello stato di Israele, con un suo lungo commento che, ovviamente, non permette repliche, ma che forse merita qualche precisazione.

12/09/11

L'impuro, l'inconscio e il Male


Come è noto il paradiso terrestre (…) si trova nella letteratura sumera (…) da un poema che tratta il mito di Enki e Ninhursag (…) sappiamo che in un remoto paradiso (…) il ‘paese dei vivi’ non cioè degli uomini mortali, le dee nascono senza dolore; ma Enki mangia le otto piante fatte spuntare da Ninhursag, la grande dea madre che lo maledice, lo vota alla morte e scompare. Lì una parte del corpo di Enki, ferito, è la costola e la dea creata per guarire la costola è Nin-ti (la signora della costola e la signora che fa vivere perché ‘ti’ significa in sumero “costola” e “vita”): di questo gioco di parole nulla rimane, è ovvio, nel racconto biblico…”(1).

09/06/11

Dalla fanciulla persiana alle vergini dell'Islam


Noi lo sappiamo da sempre, per via di una concezione antica che prevede un resoconto finale, preludio ad un finale giudizio: prima o poi si deve morire e prima o poi, ci hanno sempre detto così, dovremo rendere conto delle nostre azioni. 

27/05/11

Cultura "giudaico-cristiana": un inganno interpretativo


La Chiesa cattolica vive - dopo il Concilio Vaticano II - un periodo di dialogo con gli ebrei (…) Oggi, trentacinque anni dopo il Concilio, una certa ideologia "ebraico-cristiana" si è istaurata poco a poco come fondamento dell'incontro ebraico-cristiano” (1).

29/04/11

Falsi gemelli...

Delle tre grandi religioni monoteiste, Ebraismo e Cristianesimo appaiono collegate l’una all’altra molto più strettamente che non l'Islam. Il termine "tradizione giudaico-cristiana" implica che queste due fedi condividano legami profondi e una lunga storia; al contrario, l'Islam sembra diverso…
 

27/03/11

Terremoti e castigo divino

Sul Corriere della Sera (1) troviamo una vera e propria "perla"...

Democrazia d'Occidente. Democrazia d'Oriente

Una serie di lettere mi è stata pubblicata sul settimanale left che, evidentemente, le ha trovate interessanti. Intanto ringrazio, poi le raccolgo qui aggiungendo anche due righe per spiegare meglio il mio pensiero sui recenti sommovimenti nel mondo arabo...